AP Photo/Mark Schiefelbein

Lockdown e crescita

L'economia a Pechino riparte, ma il “modello cinese” è un imbroglio

“Restano le incertezze esterne e il rischio di recrudescenza dell'epidemia”. Ma il dirigismo autoritario di Xi Jinping non ammette errori

Giulia Pompili

L’Istituto nazionale di statistica cinese ha annunciato che la Cina è tornata a crescere, grazie anche alla gestione della pandemia. Il risultato è stato celebrato anche per i suoi significati geopolitici, ma il sistema di controllo dell'economia e del virus è inapplicabile altrove

Di più su questi argomenti:
  • Giulia Pompili
  • È nata il 4 luglio. Giornalista del Foglio dal 2010, si occupa delle vicende che attraversano l’Asia orientale, soprattutto di Giappone e Coree, e scrive periodicamente anche di Cina e dei suoi rapporti con il resto del mondo. Ha una newsletter settimanale che si chiama “Katane”. È terzo dan di kendo.