cerca

La soluzione di Taiwan ai monumenti controversi: un ospizio per statue

Per via dell’ingombrante eredità del padre fondatore della Repubblica di Cina, un parco ospita tutti i Chiang Kai-shek del paese

31 Luglio 2020 alle 06:30

La soluzione di Taiwan ai monumenti controversi: un ospizio per statue

Il Chiang Kai-shek Park. Foto CC di Rutger van der Maar

Taipei. Al centro della piazza principale del Cihu Memorial Sculpture Park di Taoyuan, a Taiwan, c’è una statua di Chiang Kai-shek seduto su una imponente sedia. Tutt’intorno sono posizionate altre statue della controversa figura storica in varie pose, messe una davanti all’altra, che sembrano conversare. Alcune sono in gruppi di tre o quattro, altre in coppia, mentre qualche statua è isolata. Passeggiando per il parco troviamo quasi duecento diverse versioni di Chiang Kai-shek: un Chiang anziano che legge un libro...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • guido.valota

    31 Luglio 2020 - 08:05

    Bene, bravi ma, in attesa di fare altrettanto con le statue di Montanelli e di altri deprecabili bianchi occidentali, noi per primi ci avevamo già pensato: milioni di italiani volonterosi ospitano nei loro giardini privati le statue dei Sette Nani, branco di noti stalker sessisti.

    Report

    Rispondi

Servizi