cerca

Le sanzioni a Iran e Siria sono lì per un motivo

La moratoria proposta dai grillini e il solito schema antioccidente pericoloso

26 Marzo 2020 alle 06:00

Le sanzioni a Iran e Siria sono lì per un motivo

(foto LaPresse)

Credevamo che questa pandemia devastante avesse infine fatto capire ai grillini il valore della competenza, ma se ne sono appena usciti con la proposta di una “moratoria umanitaria” per Iran, Siria, Venezuela, Cuba e Corea del nord. Vogliono togliere le sanzioni economiche “che impediscono ai governi di diverse nazioni di fronteggiare adeguatamente l’emergenza coronavirus”. A parte l’ironia di una moratoria “umanitaria” a favore dei regimi più disumani del pianeta, sarebbe prima necessario che i grillini capissero che le sanzioni sono...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • fogliocartaigienica

    fogliocartaigienica

    27 Marzo 2020 - 10:46

    sui "regimi disumani" ci sarebbe molto da discutere , se non erro gli americani vanno in altre nazioni a bombardare mentre le altre non vanno a bombardare eppure sono i "terroristi"

    Report

    Rispondi

  • Giovanni

    26 Marzo 2020 - 10:32

    Io le sanzioni economiche le metterei sopratutto ai grillini...

    Report

    Rispondi

    • guido.valota

      26 Marzo 2020 - 12:08

      Basterebbe qualche verifica dell’Agenzia delle Entrate.

      Report

      Rispondi

Servizi