Abiy Ahmed Ali ha vinto il Premio Nobel per la pace

Il primo ministro etiope è stato premiato per i suoi "sforzi per risolvere il conflitto di confine con la vicina Eritrea"

Abiy Ahmed Ali, primo ministro dell'Etiopia, ha vinto il premio Nobel per la pace 2019. Il comitato per il Nobel di Oslo ha spiegato che la scelta è legata all'impegno profuso da Ali “per raggiungere la pace e la cooperazione internazionale, e in particolare per la sua decisiva iniziativa per risolvere il conflitto di confine con la vicina Eritrea”. Il primo ministro etiope è stato eletto nell'aprile 2018, e ancor prima dell'inizio del suo mandato aveva espresso il desiderio di riprendere i colloqui di pace con l'Eritrea. “In stretta collaborazione con Isaias Afwerki - si legge nelle motivazioni -, il presidente dell'Eritrea, Abiy Ahmed ha rapidamente elaborato i principi di un accordo di pace per porre fine al lungo stallo" scrive ancora il comitato norvegese. 

 

 

 

Di più su questi argomenti: