cerca

La strategia della Verde Schulze contro i nazionalismi

Dal successo in Baviera alle elezioni europee, l'astro nascente dei Grünen tedeschi ci racconta come si fa “forte” l’Europa 

16 Marzo 2019 alle 06:00

La leader dei Verdi tedeschi ci spiega la sua strategia contro i nazionalismi

La leader dei Verdi tedeschi Katharina Schulze(Foto LaPresse)

Roma. Katharina Schulze è una trentatreenne minuta, dotata di un sorriso contagioso che comunica ottimismo e fiducia nel futuro. Lo scorso ottobre ha trascinato i Verdi tedeschi (i Grünen) al raddoppio dei consensi nelle elezioni per il rinnovo del Parlamento bavarese, bloccando l’avanzata dell’estrema destra xenofoba e nazionalista dell’Afd. Oggi è uno dei leader dei Grünen riconosciuti a livello nazionale e guarda da questa posizione alle elezioni europee. Dovendo tracciare l’identikit dell’astro nascente di un partito che non è più,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Marco Cecchini

Ha imparato a leggere i giornali grazie a un professore di Filosofia che nella Pisa preda dei furori sessantottini predicava il federalismo di Carlo Cattaneo e flirtava con i radicali. Suo padre, volontario in Africa, gli parlava della guerra. Sarà per questo che si è appassionato alle guerre combattute con le armi della moneta e del credito. Ha scritto il suo primo articolo per Lotta Continua. Ma prima di diventare giornalista economico militante si è preparato nel fortino della finanza nordista: la milanesissima Comit. Da li il salto al Corriere della Sera, come inviato, e poi a Roma, portavoce del Tesoro. Oggi da consigli a IVASS e Banca d’Italia. Ha una moglie sudtirolese, una figlia grande ormai lumbard e un figlio piccolo dal nome toscano e dall’aspetto teutonico.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi