cerca

The great ammuina

Perché Trump s’è intestardito sul muro (consenso della base) e quanto ci costa questa tigna

12 Gennaio 2019 alle 06:00

The great ammuina

Perché Donald Trump s’è intestardito sul muro (foto LaPresse)

New York. Ezra Klein, direttore del sito liberal Vox, ha una tesi a proposito del muro al confine con il Messico: il presidente americano Donald Trump in realtà non ha tutto questo bisogno di costruire davvero una barriera lungo i tremila chilometri circa del confine sud del paese, ma ha un bisogno disperato di farsi vedere dai suoi elettori mentre lotta per costruire il muro, così nel 2020 non gli volteranno le spalle. È una lotta percepita che diventa più...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • tamaramerisi@gmail.com

    tamaramerisi

    13 Gennaio 2019 - 10:10

    Sono i Democratici a pensare che, abbattendo un muro immaginario, Trump nel 2020 non venga rieletto. Sono i Democratici ad aver abbandonato ogni residuo senso di responsabilità. Sono i Democratici, colla leader Pelosi (una moralista da strapazzo) che stanno alzando il Muro, un Muro mille volte più pericoloso e osceno di quello, immaginario, alla frontiera col Messico !!! Lo Tsunami di moralismo che ha colpito l'America Liberal somiglia sempre più ai GialloVerdi Travagliati. Daniele ho una stima incredibile della tua preparazione, sono turbata dalla rappresentazione di Trump che leggo nei tuoi articoli. Con affetto e gratitudine enormi Tamara.

    Report

    Rispondi

  • branzanti

    12 Gennaio 2019 - 13:01

    Credo che Klein abbia ragione perché Trump ha concepito la sua "presidenza" come un reality, in cui il solo aspetto che conta è vincere e nulla importa dei danni che le azioni per vincere provocano. Mi chiedo però cosa alberghi nella mente della sua inossidabile base, spesso composta da persona in condizioni economico-sociali precarie, per entusiasmarsi all'idea dello sperpero, in un'opera inutile, di enormi risorse che potrebbero essere utilizzate per migliorare le difficili condizioni di vita degli americani (comprese le loro). Un autolesionismo incomprensibile! Quanto allo shutdown mi spiace per i problemi che può creare, per conseguenza, anche sui mercati europei.

    Report

    Rispondi

  • stearm

    12 Gennaio 2019 - 09:09

    Evidente certo, Trump ha avuto due anni di maggioranze repubblicane a Camera e Senato, potevo costruirlo. Ha aspettato che i Democratici conquistassero la Camera per proporlo? Obama spese subito tutto il suo capitale sulla riforma sanitaria, a cui evidentemente teneva veramente. Insomma, il velleitarismo e' una Strategia.

    Report

    Rispondi

Servizi