cerca

Nell’ambasciata che scotta

L’arte della mediazione, l’arabo come seconda lingua. Chi è Giuseppe Perrone, uomo chiave tra Italia e Libia

6 Agosto 2018 alle 09:18

Nell’ambasciata che scotta

Giuseppe Perrone (foto via Twitter)

Da Hollywood (consolato italiano a LA) alla Libia, passando per Ciampi, Washington e l’Algeria del “decennio nero” Da Hollywood a Tripoli il passo non è breve, anche se nel deserto libico, alla fine degli anni Cinquanta, si giravano film con John Wayne e Sophia Loren, e anche se le attrici adoravano il vecchio Grand Hotel della città costiera, con la sua aria di impenetrabilità coloniale, e il lungomare con le palme, il porto con le barche a vela e le...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi