Cosa nasconde il viaggio in treno di Kim a Pechino

Il leader nordcoreano rientra a Pyongyang e si svela il "mistero del treno". Così la Cina rinnova la sua centralità sullo scacchiere globale

Giulia Pompili

Email:

pompili@ilfoglio.it

28 Marzo 2018 alle 18:36

Loading the player...

La notizia del leader nordcoreano Kim Jong-un in visita a sorpresa a Pechino aveva iniziato a circolare ieri, quando l’agenzia di stampa giapponese Kyodo ha pubblicato il primo video di un treno nordcoreano in arrivo nella capitale cinese – un treno verde con una striscia gialla nel mezzo, molto simile a quello usato nei viaggi precedenti dall’allora leader Kim Jong-il in visita in Cina. Poi la conferma, al rientro della delegazione comunista a Pyongyang: Kim Jong-un, ha incontrato ieri in Cina il presidente cinese Xi Jinping, nel primo storico viaggio all'estero del leader nordcoreano da quando è salito al potere nel 2011. Xi Jinping rinnova così la sua centralità sullo scacchiere globale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi