L’islam o si riforma o è anti europeo

Un intervento utile e non buonista di Drouiche, vicepresidente della Conferenza degli imam di Francia. “L’islam non ha potuto liberarsi delle interpretazioni e dei giudizi del Medioevo”.
L’islam o si riforma o è anti europeo

(foto LaPresse)

"Avevamo sempre pensato che il terrorismo fosse nato in Iraq e in Afghanistan a causa dell’orgoglio dell’Amministrazione Bush. La primavera araba ha mostrato con chiarezza che il problema dell’islamismo è legato alla crisi teologica e giuridica dell’islam”. A scriverlo, su AsiaNews, è stato Hocine Drouiche, vicepresidente della Conferenza degli imam di Francia nonché candidato a diventare rettore della Grande moschea di Parigi. “L’islam non ha potuto liberarsi delle interpretazioni e dei giudizi del Medioevo”, aggiunge sicuro. Solo lunedì, dalle colonne...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi