Ora la Grecia ha un piano, dice Tsipras

Il premier presenta un piano "completo e realistico" al tavolo del negoziato con i creditori. La Commissione europea risponde: "Ancora non siamo al punto di aver raggiunto un accordo".

2 Giugno 2015 alle 13:35

Ora la Grecia ha un piano, dice Tsipras

Il primo ministro greco Alexis Tsipras (foto LaPresse)

La Grecia prova a riavvicinarsi all'Europa e nella notte il primo ministro greco Alexis Tsipras ha presentato un piano di riforme, a suo dire "completo e realistico", al tavolo del negoziato con i creditori. "Il nostro obiettivo è quello di far uscire la Grecia dalla crisi, non stiamo aspettando che loro facciano una proposta". Il premier greco, convinto che i leader europei saranno realistici, ha inoltre aggiunto che ora la "decisione spetta alla leadership politica dell’Europa", ribadendo di non aspettarsi che altri piani siano  
presentati oltre a quello greco.

 

La risposta della Commissione europea non si è fatta attendere: "Molti documenti sono stati scambiati su come applicare gli accordi raggiunti precedentemente tra Grecia e creditori internazionali", ha detto la portavoce dell'esecutivo Ue responsabile per le questioni economiche, Annika Breidthardt. "Il fatto che si scambino documenti è un buon segno di per sè, i contatti continuano ma ancora non siamo al punto di aver raggiunto un accordo", ha aggiunto.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi