cerca

Evitare deficit di credibilità

Perché abolire la quota 100 è il primo passo per una manovra di svolta

È costosa, iniqua, non incoraggia l’occupazione, non aiuta le categorie deboli. Motivi per fermarla e altre idee. Un altro reddito di cittadinanza

21 Settembre 2019 alle 06:09

Perché abolire la quota 100 è il primo passo per una manovra di svolta

foto LaPresse

In un quadro politico alquanto incerto, nel quale l’instabilità potrebbe manifestarsi in modo repentino e trasferirsi, in modo altrettanto repentino, ai mercati finanziari e all’economia, quali dovrebbero essere le caratteristiche di una “buona” legge di Bilancio?   Anzitutto deve trattarsi di una legge che fissa chiaramente le priorità, evitando la dispersione degli interventi in modo che tutti possano dirsi contenti (o scontenti) allo stesso modo. La necessità di priorità nasce dai vincoli di risorse (non ce ne sono per tutto/tutti,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi