cerca

Conte annuncia di avere pronta la lettera di risposta all’Ue

Tutto quello che è successo in Italia e nel mondo senza fronzoli e divagazioni 

12 Giugno 2019 alle 21:35

Conte annuncia di avere pronta la lettera di risposta all’Ue

Giuseppe Conte (Foto LaPresse)

IN ITALIA

  

Conte annuncia di avere pronta la lettera di risposta all’Ue. “Vogliamo rispettare il Patto di stabilità”, ha detto il premier intervenendo al forum dell’Ansa riguardo alla procedura d’infrazione proposta dalla Commissione europea contro l’Italia: “Non vogliamo rinunciare a offrire un contributo critico alle regole europee”. Conte ha aggiunto che l’Italia “ambisce ad avere un portafoglio economico” ma non chiederà la carica di commissario agli Affari economici. Il premier avrà un incontro bilaterale col presidente francese, Emmanuel Macron, il 14 giugno a margine di un summit a Malta. Il leghista Marco Zanni è stato eletto capogruppo di Identità e democrazia, l’alleanza dei sovranisti al Parlamento europeo.

 

Lotito deposita un’offerta per Alitalia. Il presidente della SS Lazio ha confermato all’Ansa di avere formalizzato un’offerta “riservata” al Mise per acquistare la compagnia aerea. “Non ho pregiudizi nei confronti di nessun investitore”, ha detto il vicepremier della Lega, Matteo Salvini. Il presidente di Renault, Jean-Dominique Sanard, ha detto “che la fusione con Fca poteva dare forza al nostro gruppo e il progetto resta nella mia testa”.

 

Whirlpool esclude la chiusura a Napoli. L’azienda avrebbe confermato il “non disimpegno” dello stabilimento durante un vertice col ministro dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio.

 

L’ong Sea Watch soccorre 50 migranti al largo della Libia. Salvini: “È una nave pirata, vogliamo usare il decreto sicurezza bis per impedire l’accesso in Italia”.

 

Borsa di Milano. Ftse-Mib -0,71 per cento. Differenziale Btp-Bund a 266 punti. L’euro chiude stabile a 1,13 sul dollaro.

  

Nel Mondo 

  

In Russia sono state arrestate più di 400 persone durante le manifestazioni non autorizzate che si sono tenute oggi a Mosca. Le proteste erano state organizzate dopo l’arresto del giornalista Ivan Golunov che però nel frattempo è stato revocato. Tra le persone arrestate, che potrebbero rischiare fino a 20 giorni di carcere, c’è anche Alexei Navalny, il blogger e oppositore politico, organizzatore di gran parte delle proteste in Russia.

  

Boris Johnson ha lanciato la campagna per diventare il nuovo leader dei Tory dopo le dimissioni di Theresa May e ha preso l’impegno di portare il Regno Unito fuori dall’Ue entro il 31 ottobre con o senza accordo. “Ritardo significa sconfitta”, ha detto l’ex ministro degli Esteri.

  

Trump e Duda si sono incontrati a Washington. Il presidente polacco è stato accolto alla Casa Bianca dove era atteso dall’omologo americano per discutere del rafforzamento della presenza militare statunitense in Polonia.

  

Shinzo Abe è andato a Teheran per incontrare il presidente iraniano Hassan Rohani e la Guida suprema Ali Khamenei. E’ la prima visita di un leader giapponese in carica nella Repubblica islamica.

  

Si è insediata Brigitte Bierlein. La nuova cancelliera austriaca guiderà la nazione fino alle elezioni anticipate che si terranno il 29 settembre.

  

Donald Tusk ha incontrato i leader europei per discutere l’Agenda strategica 2019-2024 e anche le future nomine dell’Unione europea.

  

Bill Clinton è andato in Kosovo per celebrare i venti anni dalla fine della guerra tra Pristina e Belgrado.

Redazione

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi