cerca

I morti per morbillo e l'ambasciata americana a Gerusalemme. Le notizie del giorno, in breve

Tutto quello che è successo venerdì in Italia e nel mondo senza fronzoli, fuffa e divagazioni

23 Febbraio 2018 alle 21:13

I morti per morbillo e l'ambasciata americana a Gerusalemme. Le notizie del giorno, in breve

Un'immagine di Gerusalemme (foto Dan Brickley via Flickr)

DALL'ITALIA

 

Salvatore Caiata è stato espulso dal M5s “per sue omissioni”. Lo ha annunciato Luigi Di Maio. Il presidente del Potenza calcio è indagato dalla procura di Siena per riciclaggio. “Per le nostre regole omettere un’informazione del genere giustifica l’espulsione dal Movimento”, ha aggiunto Di Maio. 


 

Emiliano invita il Pd a sostenere il M5s in caso di incarico a Luigi Di Maio. Secondo il governatore della Puglia, il Partito democratico “deve uscire dal renzismo”. Silvio Berlusconi parteciperà alla manifestazione unitaria del centrodestra. Lo ha annunciato il leader di Forza Italia. 


 

Due persone sono morte di morbillo a gennaio, mese in cui si sono registrati 164 casi. I dati sono stati diffusi dal ministro della Salute Beatrice Lorenzin. Siglata la pre-intesa per il contratto della Sanità, che prevede aumenti medi di 85 euro al mese per 540 mila persone. 


 

Tim lavora allo scorporo della rete con Goldman Sachs e Credit Suisse. Il progetto sarà discusso al prossimo consiglio di amministrazione del 6 marzo. 


 

L’occhialeria italiana cresce nel 2017 del 2,9 per cento a 3,8 miliardi di euro di produzione. L’export vale il 90 per cento. 


 

C’è il via libera alla cessione degli Npl di Veneto Banca e Popolare di Vicenza da parte del Tesoro. 


 

Borsa di Milano. FtseMib a +0,93 per cento. Differenziale Btp-Bund a 141,3 punti. L’euro chiude in calo a 1,23 sul dollaro.

DAL MONDO 

 

Trump annuncia nuove sanzioni contro la Corea del Nord. Il presidente degli Stati Uniti ha previsto misure contro ventisette società di trasporto marittimo e ventotto navi che avrebbero aiutato Pyongyang ad aggirare le sanzioni esistenti. Secondo Trump le misure sono le “più pesanti” mai approvate nei confronti del regime nordcoreano. Rick Gates, consigliere di Donald Trump durante la campagna presidenziale, si dichiarerà colpevole e molto probabilmente collaborerà con le indagini sulle interferenze russe nelle elezioni del 2016. 


 

I russi hanno autorizzato l’attacco dei mercenari contro le forze americane in Siria. Secondo quanto riporta il Washington Post, l’oligarca russo che controlla i mercenari in Siria avrebbe ricevuto il via libera dal Cremlino e da Assad per colpire “forte e rapidamente” le truppe americane e i loro alleati. 


 

L’ambasciata americana sarà spostata a Gerusalemme il 14 maggio. Non si tratta di un trasferimento completo, a lasciare Tel Aviv sarà soltanto l’ambasciatore con un numero ristretto di collaboratori, in attesa di trovare un luogo adatto nella capitale israeliana. 


 

Li Shufu acquista il 9 per cento di Daimler. Grazie all’accordo, dal valore di circa 9 miliardi di dollari, il proprietario di Geely, maggior produttore cinese di automobili, è diventato il principale azionista della casa tedesca. Bmw ritirerà 11.700 automobili dopo aver scoperto di avere installato il software di controllo sbagliato nei suoi ultimi modelli serie 5 e serie 7.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi