cerca

Il royal baby che sopravvive a tutto. Istruzioni per Renzi

Cosa ha da insegnare il ragazzo del Colorado aggredito da uno squalo, un orso e un serpente all'ex segretario del Partito democratico 

23 Aprile 2018 alle 20:57

Il royal baby che sopravvive a tutto. Istruzioni per Renzi

Foto LaPresse

Sì, va bene, uno scommettitore con due dita di cervello darebbe la possibilità che sia falsa anche più elevata delle possibilità del Fico del bigoncio di formare un governo. Ma le fake news piacciono a tutti, confessiamolo, soprattutto se sono del genere che mette di buonumore, o almeno ci fa dire: dài, finché non siamo morti, siamo vivi. Insomma c’è questo ragazzo del Colorado, un posto un po’ più pericoloso del Molise, diciamo. Si chiama Dylan McWilliams, se esiste davvero, ha vent’anni e l’altro giorno faceva bodyboarding alle Hawaii quando l’ha azzannato uno squalo. Sette punti di sutura a una gamba, ma è ancora vivo. La notizia però non è questa, sarebbe banale. E’ che a luglio faceva il campeggiatore e un orso gli ha rifilato una zampata in testa mentre dormiva nel suo candido sacco a pelo: nove punti. Tre anni fa invece, nello Utah, l’aveva colpito con la coda un serpente a sonagli: niente, gli ha fatto l’effetto che farebbe a un comune mortale una puntura di zanzara. Ora, i casi sono tre, e tre soli.

O usa un falso nome e in realtà è un royal baby, è un figlio di Putin in incognita. O è più resiliente di Mattarella, che con tutte le martellate sugli zebedei che gli stanno rifilando, ancora ha il coraggio di sorridere. Oppure, vista la sua vocazione alla vita da boyscout, la sua storia è un viatico di buon augurio per Matteuccio nostro, il Renzi. Che fino ad ora è stato azzannato da bestie feroci d’ogni tipo, le peggiori di razza Pd, ma ancora è vivo. O almeno lo crede, e ancora sorride.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • carlo.trinchi

    24 Aprile 2018 - 06:06

    Calma. Il PD torni nel territorio e i risultati torneranno. I populisti ho governano da soli o sono morti. I 5S bleffano dal 4marzo sera e lo faranno sine die. Oggi il PD è un partito di dx e sx. Un partito all’americana dove possono convivere in modo serio e democratico le diverse anime del paese. Lo capiranno? Se no, continuerenno queste sceneggiate populiste ed ora vedremo a chi, i 5S daranno la colpa della loro incapacità di mediazione. Renzi non deve avere fretta ed i suoi amici coltelli interni sono più morti che vivi visto il risultato dei liberi e uguali. Franceschini se ne faccia una ragione e torni ai giochi delfici.

    Report

    Rispondi

Servizi