cerca

L’Ema e il cretino cognitivo al Messaggero

Servirebbe un ripassino di economia e di mercato

22 Novembre 2017 alle 06:04

L’Ema e il cretino cognitivo al Messaggero

Sede de “Il Messaggero”, foto via Wikimedia Commons

Ho sempre pensato di Mario Ajello come di un ottimo giornalista, scrive editoriali importanti, pubblica libri, sa di cultura. Dunque ieri sono restato di princisbecco vedendogli interpretare, sulla prima del Messaggero, il ruolo ingrato del cretino cognitivo. L’argomento era l’Ema, Milano e l’Italia purgate (come direbbe Totti), ai bussolotti. Ajello ne ha cavato un’articolessa che, a leggerla, si direbbe non sia mai uscito dal Raccordo Anulare, e il suo giornale un gazzettino rionale. “Una scelta che avrebbe squilibrato il paese”. A parte pensare che la Merkel abbia regalato l’Agenzia bancaria a Macron, e qui saremmo al sadomaso geopolitico, il peggio è il resto. Scrive Ajello che, ex malo bonum, è svaporato “un progetto malamente congegnato dal governo italiano che avrebbe portato un grave squilibrio. Rendendo più forti i forti, e lasciando ai margini le altre parti della Penisola meritevoli di opportunità”.

 

“C’è tanto bisogno di lavoro in tante zone d’Italia e non si vede perché si sarebbe dovuto impiantare a Milano… una delle più grandi agenzie che traslocano dall’Inghilterra”. Ma dove avrebbero dovuto spostarla, la regia europea del farmaco? A Ciciliano? E non invece dove ci sono le sedi di ricerca e le aziende del settore? “Il progetto di portare l’Ema nella capitale lombarda avrebbe contribuito a far crescere i dislivelli”. Un ripassino di economia di mercato no, eh? Invece trasferire l’Ema a Platì sarebbe stata una “opportunità che avrebbe potuto favorire la crescita di zone che attendono da anni”. Ma forse è un lapsus, forse Ajello s’è confuso con l’Iri, o la Cassa del Mezzogiorno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • marco.ullasci@gmail.com

    marco.ullasci

    22 Novembre 2017 - 16:04

    Indipendente candidato nelle liste del PCI?

    Report

    Rispondi

  • Cako66

    Cako66

    22 Novembre 2017 - 11:11

    Leggendo simili editoriali, pensando prima a Malpensa - Alitalia e poi a tanti altri casi, si capisce come il Sistema Italia sia tanto malmesso e certo non per colpa del satrapo ricco Nord. Come meravigliarsi poi dei fermenti autonomisti?

    Report

    Rispondi

  • corgi1964

    22 Novembre 2017 - 08:08

    "Mario Ajello come di un ottimo giornalista, scrive editoriali importanti, pubblica libri, sa di cultura." Mario Ajello, chii?

    Report

    Rispondi

Servizi