cerca

La preghiera del Papa callejero mitiga lo zelo burocratico dei vescovi

La comunione ai malati e i decreti per la salute pubblica

12 Marzo 2020 alle 06:11

La preghiera del Papa callejero mitiga lo zelo burocratico dei vescovi

L'Udienza Generale di Papa Francesco trasmessa in streaming per evitare la diffusione del Coronavirus (foto LaPresse)

Roma. All’inizio della messa di Santa Marta di martedì mattina Papa Francesco ha detto: “Preghiamo il Signore anche per i nostri sacerdoti, perché abbiano il coraggio di uscire e andare dagli ammalati, portando la forza della Parola di Dio e l’Eucaristia e accompagnare gli operatori sanitari, i volontari, in questo lavoro che stanno facendo”. Era inevitabile che una preghiera di questo tenore facesse alzare qualche sopracciglio, e non solo per le ovvie questioni di opportunità. L’esortazione appare in contrasto, almeno...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Mattia Ferraresi

Mattia Ferraresi

Nato nella terra di Virgilio e cresciuto in quella di Tassoni, ora vive nel quartiere di Tony Manero. E’ il corrispondente dagli Stati Uniti. Ama, con il necessario distacco penitenziale, il Lambrusco e l’Inter. Ha scritto alcuni libri su cose americane e non, l’ultimo è “La Febbre di Trump” (Marsilio). Sposato con Monica, ha due figli, Giacomo e Agostino.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi