cerca

Ripartire dall'appartamento

Questo benedetto radicamento sul territorio, come anche l’Umbria purtroppo ha dimostrato, arriva e non arriva

29 Ottobre 2019 alle 06:00

Ripartire dall'appartamento

Sto molto in casa, mi piace, ci sto talmente tanto tempo che posso dire di darle del tu, che nulla di essa davvero mi sfugge e che ne è nata, posso dirlo? una confidenza come mai mi sarei aspettato. Esco poco e rientro in fretta. Franca c’è, a volte non c’è, ma vengono talora le nipotine, le ricordo perfino senza il cane. Ci si riunisce e si sta insieme tra quei muri i quali, posso dirlo?, pare ormai che ci capiscano e ci parlino. Vive in ogni casa una comunità piccola, molto piccola, eppure muoversi nello spazio di cui perfino gli angoli sono ben conosciuti crea quasi una cellula viva. Poi mai avrei scritto note tanto minime, se non avessi intravisto una vaga utilità nel farlo. Questo benedetto radicamento sul territorio, come anche l’Umbria purtroppo ha dimostrato, arriva e non arriva. Ecco. Se ancora dal radicamento si volesse ripartire, ma ’stavolta dal radicamento nell’appartamento, noi qui siamo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • oliolà

    29 Ottobre 2019 - 18:21

    Metter radici. Ecco. Poi, senza offesa per le querce, valle a levare. C'è voluto più di mezzo secolo. Però, volendo, ci sono pure quelle aeree.

    Report

    Rispondi

  • guido.valota

    29 Ottobre 2019 - 10:31

    Per non parlare delle periferie.

    Report

    Rispondi

Servizi