cerca

La pistola fumante contro Huawei?

Bloomberg parla di sistemi per spiare gli utenti italiani. L’azienda cinese nega

1 Maggio 2019 alle 06:05

La pistola fumante contro Huawei?

Foto LaPresse

Per anni le agenzie di sicurezza occidentali hanno messo in guardia i governi sull’utilizzo dell’azienda cinese Huawei come fornitore di tecnologie strategiche per le telecomunicazioni, specie il 5G. Di Huawei non ci si può fidare, hanno sempre detto. I suoi rapporti con il Partito comunista cinese sono ambigui (anche se l’azienda nega di averne) e soprattutto non ci sono garanzie sufficienti di sicurezza. A queste accuse Huawei ha sempre risposto che la sua sicurezza è solidissima, e che nessuno aveva...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Redazione

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi