cerca

Stroll, la F1 è affare di famiglia

Il tycoon Lawrence Stroll compra una scuderia di Formula 1 per far correre il figlio Lance. In uno sport dove i soldi contano molto, ecco una storia in cui contano ancora di più

3 Settembre 2018 alle 15:20

Stroll, la F1 è affare di famiglia

Lance Stroll (foto LaPresse)

C’è una vecchia filastrocca, del 1976, cantata da Gianni Morandi, proprio lui, nella quale un padre porta in campagna il figlio con la roulotte e il pargolo, vedendo animali in difficoltà a causa della pioggia, ripete ossessivamente: “Lo prendi, papà?”. E il Gianni nazionale non può di certo sottrarsi a un “sì” che tutto sommato al massimo avrebbe potuto costargli le rimostranze della moglie una volta tornato a casa. Il figlioletto di Morandi chiedeva al babbo di prendergli un gufo,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi