cerca

Roma, città del Paranà

Altro che il Tevere. Estate torrida, statalismo, scandali. Ecco la sudamericanizzazione della Capitale

1 Agosto 2020 alle 06:00

Roma, città del Paranà

Nella foto: Marisela Rivas y Cardona in Federici, regina dei salotti romani e nipote di Carlos Delgado Chalbaud, presidente del Venezuela assassinato nel 1950 (LaPresse)

Sarà il clima, sarà lo stato di emergenza, sarà per le macellerie messicane nelle caserme piacentine, o per le macellerie invece sociali che ci attendono dopo l’estate torrida (con autunno bollente): pare insomma d’essere finiti in uno strano Sudamerica. Gli indizi ci son tutti, a partire dal fidanzato casalinico cubano, una vera e propria soap tra l’altro molto moderna, storia d’amore e immigrazione, lui appunto cubano cameriere, l’altro già al Grande Fratello, e prima immigrato in Germania, però ingegnere, con...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Michele Masneri

Michele Masneri è bresciano e vive prevalentemente sull’alta velocità tra Roma e Milano. Scrive schizofrenicamente di cultura, società e architettura. Come molti italiani ha scritto un romanzo, si intitola "Addio, monti", non c'entra con l'ex premier, ed è edito da minimum fax. Usciranno presto in volume i suoi reportage dalla Silicon Valley, dove è stato inviato per questo giornale.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • williamgiampietro9

    03 Agosto 2020 - 01:57

    Strano articolo. Tra l'ironia e il disprezzo. Pieno di luoghi comuni ormai più stantii dei cumuli di rifiuti, prima vera emergenza di una Città che non vive di parassiti e nemmeno di evasori.

    Report

    Rispondi

  • m.pascucci

    02 Agosto 2020 - 09:57

    Vabbe'... Vi perdono perché siete "il Foglio", ma questo anti-romanismo fine a se stesso alla fine annoia. Fatevelo di'.

    Report

    Rispondi

Servizi