cerca

La ricerca europea non può essere presieduta da chi era con Stamina

A capo dell'European Research Council va Mauro Ferrari, sponsor del metodo Vannoni

15 Maggio 2019 alle 10:24

La ricerca europea non può essere presieduta da chi era con Stamina

Mauro Ferrari (foto LaPresse)

A presiedere il prestigioso European Research Council (Erc), la prima agenzia dell’Unione europea dedicata al supporto della ricerca scientifica, è stato nominato l’italiano Mauro Ferrari. Nell’unica occasione pubblica in cui il professor Ferrari ha dato sfoggio, in Italia, delle sue capacità di valutatore della ricerca scientifica è stato bocciato. Una bruttissima storia, che è stata uno dei capitoli più bui del caso Stamina, e che si può ricostruire in dettaglio facendo una banale ricerca in rete. E’ tutto accessibile: le...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Gilberto Corbellini

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • AlessandroT

    15 Maggio 2019 - 18:06

    A presto ERC grants per chi studia la storia delle interazioni tra Homo sapiens e i dinosauri, oppure a chi si dedica a documentare la relazione tra vaccini e autismo (senz'altro la relazione tra vaccini e intelligenza dei genitori c'e', con la causalità che va da sinistra a destra), oppure chissà non finanzieremo più chi studia global warming, mentre incoraggeremo ricerche economiche sulla superiorità del sovranismo e sui danni dell'immigrazione, clandestina o meno. Auguri a tutti.

    Report

    Rispondi

Servizi