Photo by David Todd McCarty on Unsplash 

preghiera

L'ostrica è il cibo perfetto

Camillo Langone

Non ha bisogno di cottura, il condimento è incorporato, fino a pochi secondi prima di sparire nelle tue fauci è un essere vivente. Parola di Anthony Bourdain, sommo edonista da onorare mangiandone più che si può

Anthony Bourdain, avrei voluto mangiare ostriche con te, che consideravi l’ostrica il cibo perfetto (“Non ha bisogno di cottura. Il condimento è incorporato. Fino a pochi secondi prima di sparire nelle tue fauci è un essere vivente. E’ un cibo primordiale e glorioso”), vorrei mangiarle con qualcuno come te. Mentre invece ho scoperto che le magnifiche ostriche attirano i peggiori: gli odiatori che non se le possono permettere, i cacciatori di status, i bevitori di chardonnay addizionato che sa di funghi (vulgo: champagne)… E i saccentoni, quelli che nei mesi senza la R ostriche mai. Interdizione estiva che poteva avere qualche senso al tempo in cui Berta filava ma che oggi, con i frigoriferi, sembra soltanto uno sfoggio di erudizione molesta. Anthony, sommo edonista, intendo renderti onore e farmi onore, da ora a fine agosto divorerò tutte le ostriche che potrò, promesso.

Di più su questi argomenti:
  • Camillo Langone
  • Vive a Parma. Scrive sui giornali e pubblica libri: l'ultimo è "Eccellenti pittori. Gli artisti italiani di oggi da conoscere, ammirare e collezionare" (Marsilio).