cerca

Il demone necessario e il primitivo che è in noi

Eros serve all'occidente diserotizzato. Alla faccia degli opinionisti al bromuro

12 Gennaio 2018 alle 06:20

Eros

Foto via Wikimedia Commons

"Proviamo a soffocare il primitivo che è in noi” scrive Pierluigi Battista sul Corriere, lo stesso giornale di Aldo Cazzullo che a Catherine Deneuve dà della poco seria per aver firmato l’ormai famoso manifesto antipuritano secondo il quale “la pulsione sessuale è per natura selvaggia”. I femministi come tutti i collaborazionisti mi fanno impressione, la negazione della realtà mi rende insofferente. Padre Zanotti-Sorkine (un prete!) ha scritto che “la procreazione si basa su una certa follia pulsionale”, Massimo Recalcati (un collaboratore di Repubblica!) che “il desiderio sessuale resta associato a una quota di collera trasgressiva irriducibile”. Sono cose note almeno dai tempi di Platone: Eros è un demone. Ma un demone necessario, visto il crollo demografico dell’Occidente diserotizzato dalla indifferenziazione maschio-femmina. Ci si metta dunque a cercare quel poco di primitivo che da qualche parte alberga ancora in noi: non per soffocarlo bensì per farlo respirare, e farci riattivare. Alla faccia degli opinionisti al bromuro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Bacos50

    12 Gennaio 2018 - 11:11

    «Eros è un demone. Ma un demone necessario, visto il crollo demografico dell’Occidente diserotizzato dalla indifferenziazione maschio-femmina». Balle, caro Langone. Il crollo demografico non è certo dovuto al rifiuto del demone ma a un ragionamento assai razionale. Mi sono sposato 32 anni fa e allora decidemmo di mettere al mondo due creature e così facemmo. Tuttavia in questi anni il "demone", da noi coniugato in tutte le salse, non è mai mancato e ce la godiamo anche adesso da nonni appagati e felici. Dice il saggio: "A letto come a tavola è necessario esser porcelli". Vero è che la "pulsione sessuale è per natura selvaggia", ma ciò non autorizza nessuno ad aggredire o costringere chi non ci sta. Rimorchiare in maniera insistente o imbarazzante non è un delitto, né la galanteria un’aggressione machista, questo il senso delle parole di Catherine Deneuve. Tuttavia la violenza sessuale comunque espressa e lo stupro restano un delitto, alla faccia di chi non vuol intendere.

    Report

    Rispondi

  • gesmat@tiscali.it

    gesmat

    12 Gennaio 2018 - 10:10

    Parole Sante!

    Report

    Rispondi

  • Carletto48

    12 Gennaio 2018 - 10:10

    Un saggio che conosceva l'uomo di una volta disse: "Nove mesi per uscirne e tutta la vita a cercare di rientrarci."

    Report

    Rispondi

  • giusevim

    12 Gennaio 2018 - 08:08

    Cosa ti puoi aspettare da un "Cazzullo"?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

Servizi