cerca

Ecco perché servono Mes e condizionalità

I paesi europei che in questi anni hanno fatto proprio il vincolo esterno se la sono cavata bene. Perché l’Italia può uscire dalla crisi facendo proprie le splendide raccomandazioni dell’Europa. Eccola la vera semplificazione

7 Luglio 2020 alle 06:00

Elogio delle condizionalità
Buona parte del dibattito politico delle ultime settimane – in attesa di poterci sbizzarrire sul tema dei prossimi giorni, ovvero il decreto “Semplificazioni”, e già sentiamo un fremito nella pancia del lettore – è stata monopolizzata da una serie di discussioni più o meno appassionanti collegate alla presenza sulla scena pubblica di un’espressione diventata ormai tabù: le condizionalità. Nel caso specifico, le condizionalità corrisponderebbero ai gravissimi e orribili pegni che l’Italia dovrebbe pagare all’Europa nel caso in cui la maggioranza...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Claudio Cerasa

Claudio Cerasa

Nasce a Palermo nel 1982, vive a Roma da parecchio tempo, lavora al Foglio dal 2005 e da gennaio 2015 è direttore. Ha scritto qualche libro (“Le catene della sinistra”, con Rizzoli, “Io non posso tacere”, con Einaudi, “Tra l’asino e il cane. Conversazione sull’Italia”, con Rizzoli, “La Presa di Roma”, con Rizzoli, e "Ho visto l'uomo nero", con Castelvecchi), è su Twitter. E’ interista, ma soprattutto palermitano. Va pazzo per i Green Day, gli Strokes, i Killers, i tortini al cioccolato e le ostriche ghiacciate. Due figli.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Yogurt

    07 Luglio 2020 - 16:30

    (segue da sotto) hanno la libertà di cambiare le regole del prestito senza neppure ascoltare il debitore. Per farla breve, per quanto riguarda le favolose raccomandazioni UE, che facciamo cambiamo "Putin che ti Puglia " con Ursula e Angela? Beh allora diamoci all'ippica.

    Report

    Rispondi

  • Yogurt

    07 Luglio 2020 - 16:25

    Caro(perchè mi è simpatico nelle sue apparizioni TV)Cerasa lei sta sbagliando quasi tutto vuoi sul MES(vedi più avanti)e di conseguenza le"Splendide raccomandazioni dell'Europa":per il primo punto vedi il Trattato nel suo risolto condizionale;per il secondo ciò che non è chiaro e quindi dirimente sono le splendide valutazioni e i rispettivi progetti(oltre i miliardi di deficit che ci darà l'europa)del Primo ministro (detto anche Putin che ti Puglia nello svolazzare nel corridoio del"Palazzo"a ore TV pranzo e cena).Trattato MES:art.14.6(non modificato da nessuno)dice"Dopo che un membro del MES abbia ottenuto fondi una1°volta prestito/acquisto sul mercato primario,il Consiglio di amministrazione decide di comune accordo e sulla base di una valutazione condotta da Commissione europea,di concerto con la Bce se la LINEA DI CREDITO E' ANCORA ADEGUATA o se sia NECESSARIA UN ALTRA FORMA DI ASSISTENZA FINANZIARIA";leggi MES, Commissione e Bce hanno la libertà di cambiare (continua)

    Report

    Rispondi

  • lupimor@gmail.com

    lupimor

    07 Luglio 2020 - 15:57

    Al direttore - Un'azienda ha 27 soci, ciacuno rappresenta un proprio settore di sua competenza e ha un proprio bilamcio, entrate e uscite, di cui è responsabile, Ogni socio può indebitarsi, gli altri lo aiutano entro certe condizioni: rapporto deficit-Pi,. patto di stabilità, piani di spesa ben precisi, vincolanti, dettagliati, mirati e, realmene impiegati in quell'ambito. Le azioni non sono però divise in parti uguali. Da qui l'unanimità richiesta per nuovi aumenti di bilancio e di spese. Poi accade che nel tempo, un socio s'indebiti sempre più e non si riveli strutturalmene incapace, non solo di presentare progetti credibili ma, addirittura di "spendere" i soldi a disposizione. :Tutta la costruzione si regge su comuni interessi e, sulla "fiducia politica" tra i soci. Pandemia, i vincoli finanziari si allentano, si flessibilizzano, si attivano nuovi strunenti di aiuto. bene, Il pallino rimane alla Commissione, la fiducia politica diventa decisiva come le riforme strutturali Capito?

    Report

    Rispondi

  • joepelikan

    07 Luglio 2020 - 15:41

    Caro direttore, ci può fare un elenco puntato delle condizionalità del MES? Sa, io sono un po' duro di comprendonio...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

Servizi