cerca

Le riforme essenziali e a costo zero che possono curare davvero l'Italia

"Adesso bisogna intervenire sulla burocrazia, pubblica amministrazione, produttività e riforma del lavoro. L'unico costo è quello politico", dice Claudio Cerasa a Sky Tg24

17 Giugno 2020 alle 14:56

Loading the player...

Il presidente di Confindustria Carlo Bonomi rimproverava al governo una mancanza di prospettiva: "Penso che in questa fase il rischio è quello di utilizzare le risorse per assistere e non per investire sul futuro", dice il direttore del Foglio Claudio Cerasa a Sky Tg24. "Finora - prosegue - l'esecutivo ha gestito bene la fase acuta della pandemia, adesso la svolta dovrebbe essere quella di ascoltare i suggerimenti dati al governo dalle forze sociali presenti agli Stati generali. Le riforme importanti in questo momento hanno solo un costo politico, sono a costo zero: intervenire sulla burocrazia, sulla pubblica amministrazione, la digitalizzazione delle infrastrutture - questa non a costo zero ma fatta usando gli aiuti europei senza pesare sul debito pubblico -, l'aumento della produttività e anche la questione centrale, ribadita oggi dal ministro dell'Economia, che è la riforma del lavoro. Finora l'Italia è stata guidata da un'ideologia politica che ha trasformato la lotta contro la flessibilità in una lotta contro la disoccupazione. In questa fase è necessario che si permetta il passaggio da un posto all'altro di lavoro, se no avremo rivolte sociali nei prossimi mesi.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi