cerca

“Gonde” e l’arte di contraddirsi per non essere masochisti

La coerenza è affare complicato, richiede studio e cultura, e a volte è solo l’ultimo rifugio delle canaglie. Aprite le porte!

27 Agosto 2019 alle 06:05

Gonde e l’arte di contraddirsi per non essere masochisti

foto LaPresse

Il curriculum vitae dell’avvocato Conte era scarsino e ridondante quanto ai severi studi alla New York University, sebbene la NYU sia una scuola come un’altra, uno dei tanti rinomati ma non così eccellenti ristoranti di Manhattan. Era comunque uno sconosciuto, se perfetto non si sa. Divenuto pres. del. con., pare per segnalazione dell’astuto dottor Zampetti, segretario generale del Quirinale (carica che andrebbe abolita ma stavolta risultò utile), l’avvocato del bobolo ha sottoscritto tutti i fallimenti e le insulsaggini o soperchierie...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Giuliano Ferrara

Giuliano Ferrara

Ferrara, Giuliano. Nato a Roma il 7 gennaio del ’52 da genitori iscritti al partito comunista dal ’42, partigiani combattenti senza orgogli luciferini né retoriche combattentistiche. Famiglia di tradizioni liberali per parte di padre, il nonno Mario era un noto avvocato e pubblicista (editorialista del Mondo di Mario Pannunzio e del Corriere della Sera) che difese gli antifascisti davanti al Tribunale Speciale per la sicurezza dello Stato.

Leggi il curriculum dell'Elefantino scritto dall'Elefantino

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • lupimor@gmail.com

    lupimor

    27 Agosto 2019 - 20:08

    È ora che mi chieda: “Ma che vuoi, noioso Moreno? Hai affermato, scomodando addirittura l’immunologia, che siamo tutti dall’A alla Z, vaccinati contro il ridicolo e il trasformismo e poi ti agiti se la vaccinazione funziona alla grande? Ma vai a leggerti Gian Burrasca!”

    Report

    Rispondi

  • lupimor@gmail.com

    lupimor

    27 Agosto 2019 - 19:07

    “Il governo ritrova la compattezza sul tema dei migranti: i ministri Salvini, Trenta e Toninelli hanno firmato il divieto di ingresso e transito nelle acque territoriali italiane per la nave ong tedesca Eleonore” Prove tecniche di gestione. Anche TT (Trump truce), ci mette becco. Ben accolto. Il ridicolo avanza. Vero Ferrara?I

    Report

    Rispondi

  • lupimor@gmail.com

    lupimor

    27 Agosto 2019 - 16:04

    Masochisti? Buttiamola, sine ira ac studio, sull'immunologia. Siamo tutti, dall'A alla Z, vaccinati, richiami necessari inclusi, contro il ridicolo e il trasformismo.

    Report

    Rispondi

  • graziano.dorazi

    27 Agosto 2019 - 15:03

    Se non fosse per le sciamanerie del Giulianone Nazionale, che divina la realtà (cioè l'eterno presente) meglio dell'Oscuro di Eleusi a cena con Jung, sarebbe da sentirsi persi.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

Servizi