cerca

Toti: “Berlusconi ha costruito la Seconda repubblica, lasciateci fare la Terza”

Il governatore ligure riempie il Teatro Brancaccio a Roma

6 Luglio 2019 alle 21:06

Loading the player...

Il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti riempie il Teatro Brancaccio a Roma. Sferza Forza Italia (“Negli ultimi anni non siamo stati fra il popolo”), dice di invidiare le primarie al Pd, ma non tira più di tanto la corda col Cavaliere. In prima fila Paolo Romani, Vittorio Sgarbi, Osvaldo Napoli, Gaetano Quagliariello.
 
 
 

Francesco Cocco

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • giantrombetta

    08 Luglio 2019 - 10:10

    Non fui al Brancaccio. Mi scusi dunque Cerasa se approfitto per chiedere se nella sua analisi Totti abbia chiarito il ruolo politico svolto da Casini, Fini, e da ultimi Alfano e Verdini per mandare all’aria il progetto di governo berlusconiano ed il Popolo delle liberta’ che avevano conquistato la larga maggioranza degli elettori. Tanto per stare alle cronache, mi pare che Casini sia ancora parlamentare, ma eletto nelle liste del Pd. Quanto al Presidente Fini mi pare sia in attesa di essere processato per gravi reati. L’ex ministro Alfano mi pare si sia ritirato a vita privata come l’on. Verdini, mi pare a sua volta tormentato da seri guai giudiziari. Insomma un’analisi del declino elettorale, pare inarrestabile, del gia’ centro destra berlusconiano non credo possa prescindere dalle scelte politiche e dalle sorti di alcuni dei già suoi protagonisti. Toti che pensa?

    Report

    Rispondi

  • giantrombetta

    08 Luglio 2019 - 09:09

    Solo per complimentarmi con Giovanni Toti ed augurargli di cuore buona fortuna, condividendo la sua analisi e le sue proposte. Senza un nuovo e più forte partito dei moderati non si va da nessuna parte. Come non si va da nessuna parte se il Cav. non si fa da subito da parte, con tutto il rispetto e la gratitudine di chi, avendone la capacità e il coraggio, intende assumere la responsabilita’ di rinnovare per rilanciare il suo progetto, affossato da un cerchio magico che ha realizzato la sola magia di condurre Forza Italia sulla soglia dell’estinzione. Sarei curioso di conoscere cosa avrebbe fatto l’imprenditore Berlusconi se gli amministratori e dirigenti di Mediaset gli avessero ridotto gli indici dell’audience al 6 % con annessi riflessi economici sulla raccolta pubblicitaria.

    Report

    Rispondi

  • verypeoplista

    verypeoplista

    07 Luglio 2019 - 16:04

    Gli eroi, quelli veri della nostra infanzia, ritornano sempre mentre l'attuale Toti ha lanciato la sua terza stampella ; la domanda è ha colpito qualcuno? Mi dicono che B. ha parato la stampella e con la parte inferiore ha aggiustato un piede del lettone di Putin: diavolo di un Monza.

    Report

    Rispondi

Servizi