Dall'apriscatole allo scatolone. La parabola del M5s

È tempo di smobilitare e nella chat dei collaboratori del Movimento a Montecitorio spunta un messaggio per raccogliere risme di carta (senza logo Camera) e materiale “avanzato” dalla legislatura: “Vorrei inviarli alla scuola di mia figlia”

28 Febbraio 2018 alle 21:20

Dall'apriscatole allo scatolone. La parabola del M5s

L'apriscatole con logo del M5s poggiato sui banchi del Senato

Dall’apriscatole allo scatolone. Era cominciata che dovevano “aprire il Parlamento come una scatola di tonno”, è passata per il grido di “onestà, onestà, onestà” e finisce con le “risme di carta e i faldoni” portati via dagli uffici di Montecitorio. La parabola dei Cinque stelle nella sedicesima legislatura può considerarsi conclusa in questo pomeriggio del 28 febbraio quando, alle 16.54, al gruppo “M5s-Camera-Collaboratori” è giunto un messaggio firmato dall’assistente di uno dei big del Movimento che certamente non avrà un ufficio nella prossima legislatura.

  

 

Spedito in contemporanea a tutti i colleghi, privo di qualunque forma di malinconia o tristezza tipiche della smobilitazione pre-elettorale, il messaggio recita così: “Ciao ragazzi, sto facendo gli scatoloni e ho notato che mi avanzerebbero delle risme di carta sfuse (ovviamente senza il logo Camera dei deputati) e dei faldoni integri: vorrei inviarli alla scuola di mia figlia a spese mie”. La domanda nasce spontanea: chi ha acquistato il materiale? Difficile che, a fine legislatura, un assistente parlamentare si ritrovi con risme di carta e faldoni acquistati con soldi propri (tra l'altro ogni acquisto della Camera dei deputati è protocollato). 

 

E gli scontrini, le restituzioni, i risparmi? Il Movimento dei duri e puri che accusano gli altri partiti di avere “spolpato il Paese” chiudono la legislatura portando via dall’ufficio fogli di carta e faldoni? Magari è una mossa stile Robin Hood: togli alla Casta per donare ad una scuola? E se per caso l’interessato/a non è in ufficio, “lasciate ai commessi”. Che chic.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • guido.valota

    28 Febbraio 2018 - 23:11

    ...e vedrete i prossimi. LE CAVALLETTE!!!

    Report

    Rispondi

Servizi