Il Gran Maestro non ci sta: "I politici non usino 'massone' come insulto"

Stefano Bisi sul caso dell’avvocato Catello Vitiello, che si presenta con i Cinque stelle

Email:

allegranti@ilfoglio.it

Il Gran Maestro non ci sta: "I politici non usino 'massone' come insulto"

Stefano Bisi (foto LaPresse)

Roma. “Mi pare che ci sia ormai una rincorsa a chi la spara più grossa, utilizzando la categoria ‘massoni’ per colpire l’avversario politico”. Stefano Bisi, Gran Maestro del Grande Oriente d’Italia, non ha gradito il tweet di Matteo Renzi sui candidati del M5s “scrocconi, truffatori e massoni” dopo il caso dell’avvocato massone Catello Vitiello che si presenta con i Cinque stelle (e che è già stato stoppato dai vertici). Nei giorni scorsi era toccato a Luigi Di Maio esprimersi a...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi