“Originale e ambizioso”. Il saluto di Mattarella al Foglio

Il testo del messaggio inviato al presidente della Repubblica in occasione della Festa del Foglio di Firenze

22 Ottobre 2017 alle 12:50

“Originale e ambizioso”. Il saluto di Mattarella al Foglio

Sergio Mattarella (foto LaPresse)

Egregio direttore, il Foglio ha compiuto 20 anni di vita. Un quotidiano diverso, senza molti mezzi ma animato da grandi ambizioni, che ha sempre proposto il suo punto di vista in maniera vivace, originale e controcorrente. 

 

  

In questi due decenni il giornale fondato da Giuliano Ferrara ha saputo conquistare un suo spazio, diventando punto di riferimento non solo per i suoi affezionati lettori, ma per l'intero dibattito politico. Proponendosi esplicitamente come "altro" rispetto ai quotidiani preesistenti, a partire dall'originale veste grafica, non ha mi nascosto la sua scelta di campo all'interno della tradizione liberale e conservatrice e la sua netta scelta garantista. Ma, rifiutando ogni approccio dogmatico, ha saputo esercitare il diritto - dovere di critica e la libertà di pensiero anche nei confronti della sua area di appartenenza.

 

Forte anche dei suoi simboli - l'Elefantino e poi la Ciliegia - con le sue analisi, anche controverse, è riuscito a introdurre, all'interno del dibattito culturale e politico, una propria idea dell'Italia. In questa due giorni di festa all'insegna dell'ottimismo, che vede a confronto numerosi protagonisti della scena politica italiana, invio i miei auguri al Foglio e ai suoi lettori.   

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi