cerca

Contro il cattivo ottimismo

La Brexit e la rivolta catalana arrivano come momenti tragicomici dell’ondata europea di esuberanza ottimistica irrazionale. L’idea che nulla potrà andar male ha inondato il mondo di fake news decliniste. Inchiesta su un populismo invisibile (sul quale tocca non essere ottimisti)

23 Ottobre 2017 alle 14:21

Contro il cattivo ottimismo
Ovviamente non siamo ottimisti, figuriamoci. Ci hanno costretti a questa sbornia di analisi positive, di letture incoraggianti, a questa sfida alla scaramanzia e soprattutto al dileggio. Non c’era altra scelta perché, come si dice paraculescamente per accomodarsi in zona torto, i posti dei pessimisti erano tutti occupati. E pure occupati male. E’ un ottimismo interinale quello in cui ci siamo schierati, senza articolo 18 e senza tutele crescenti, legato a fatti contingenti, tutto meno che assoluto. Ma che altra scelta...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • mauro

    23 Ottobre 2017 - 17:05

    Tutto giustissimo, ma come la mettiamo con l'ottimismo di destra che è incompatibile con quello di sinistra e viceversa? Perchè destra e sinistra non esistono più, è ormai assodato, ma gli ottimismi e i pessimismi legati alle due categorie sono vivi e vegeti. Faccio un esempio: a sinistra si gioisce all'arrivo di barconate di giovanottoni neri che dovranno pagarci le pensioni, cosa ottimisticamente data per scontata insieme a tutto il resto: integrazione, comportamenti irreprensibili, rispetto per il paese ospitante, mentre a destra le, secondo Lei, esagerate paure alimentano il più nero pessimismo. Per converso a destra si esulta per il risultato dell'ultimo referendum, cui consegue una carica di ottimismo basato sulla pia illusione che il PD, o il 5 stelle prima o poi faranno amministrare il denaro delle tasse al Veneto e alla Lombardia. In questo caso però, ha ragione Lei, il ministro piddino il suo ottimismo non lo perde, pronto com'è a fare il gesto dell'ombrello.

    Report

    Rispondi

Servizi