Toh, c'è cultura in Sicilia

Altro che capitale della mafia. Da Palermo a Ragusa è un fiorire di iniziative, tutte di alto livello

Toh, c'è cultura in Sicilia

Piazza Pretoria, Palermo. Foto di Dimitry B. via Flickr

La “diva delle dive” dell’Ottocento, Maria Malibran, “soprano di bravura” per l’eccezionale estensione vocale che le permetteva di interpretare diversi ruoli dal soprano leggero fino al tenore, è la più famosa tra le tre protagoniste di una originale mostra da poco inaugurata nel Teatro di Donnafugata, sala tra le più piccole d’Europa. Un gioiello situato nel centro storico di Ragusa Ibla, dove una vivace programmazione d’avanguardia viene curata dalle sorelle Vicky e Costanza Di Quattro, insieme a Clorinda Arezzo. Per...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi