cerca

L'errore fortunato di Allegri

Piazzando Cuadrado in difesa su Perisic il tecnico della Juventus ha scelto l’improbabile e solo per fortuna si è salvato

1 Maggio 2018 alle 06:00

Giovanni, il calciatore

Si è sempre mosso con la foga di un bambino la cui vitalità a tratti inteneriva, correndo sovente a vuoto come una scia di vento. Il Cholito Simeone, fino a domenica, era solo il figlio sveglio di un padre. E come tale, pezzo di Lego nella struttura, pareva incastrato nella stessa vita del genitore. Contro il Napoli però il bambino è cresciuto all’improvviso tanto da diventare alto come il gigante Kalidou. Che cosa sia diventato è presto per dirlo. Forte, fortissimo? Non si sa. Ma di sicuro, da grande, può fare con profitto il calciatore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi