cerca

Sabato e domenica nel Foglio. Che cosa c'è nell'inserto culturale del fine settimana

Come tutti i weekend nel giornale ci sono dodici pagine di inserto culturale

4 Ottobre 2019 alle 18:52

Sabato e domenica nel Foglio. Che cosa c'è nell'inserto culturale del fine settimana

Come tutti i weekend nel giornale ci sono dodici pagine di inserto culturale. Ecco che cosa trovate in edicola (e potete scaricare qui dalle 23 di venerdì). 

 


 

E’ guerra nel regno dei cieli - La competizione riguarda prezzi, qualità degli aerei, design, ma soprattutto alleanze tecnologiche
e politiche. L’Italia è nel mezzo tra Airbus e Boeing. I dazi di Trump sono l’arma letale della produzione - di Stefano Cingolani

 

Il messia del rap - La scelta di Kanye West, il Giovanni da Palestrina della black music. Tanto amato da Donald Trump, ora mette sul trono Gesù e il suo ego - di Mattia Ferraresi

 

In morte della famiglia - Quarant’anni fa Christopher Lasch disse che anche l’“ultimo rifugio” sarebbe stato espugnato. Uno scandalo - di Giulio Meotti

 

Onorevole caterpillar. La guerra di tweet con Salvini, Di Maio e il Pd e la trasformazione di un ex invisibile. Chi è Luigi Marattin, nuovo martello del renzismo - di Marianna Rizzini

 

Il primo ecologista. Levi aveva una passione per la plastica, e aveva capito che i sentimentalismi sull’ambiente sono inutili - di Andrea Minuz

 

Guida letteraria ai piaceri e ai misteri dell’insonnia. Chi non dorme è ammalato in egual misura di disperazione e immaginazione. Se non si può riposare allora tanto vale fare di queste ore una mitologia. Ecco le notti degli scrittori - di Nadia Terranova

 

Ridateci la realtà - Gli anni del ritocco compulsivo stanno finendo. I filtri di Instagram sono diventati effetti per peggiorarci o mascherarci - di Simonetta Sciandivasci

 

Non è mai troppo tardi. L’amore nella terza età, quello che la letteratura ha sempre snobbato e invece vende e fa sorridere - di Sandra Petrignani

 

L’autore semiserio. Gli effetti di Capri sugli scrittori e soprattutto su Colm Tóibín, l’irlandese con l’ossessione per la Regina e per la tecnica delle emozioni - di Michele Masneri

 

Nuovo Cinema Mancuso, una pagina con le recensioni di Mariarosa Mancuso delle ultime uscite nelle sale.

 

Gli utili idioti di Kim. La Corea del nord usa i viaggiatori come bancomat, e loro pensano di avere un’avventura esotica. Non sempre finisce bene per gli occidentali. Per uscire dal luogo comune bisogna ascoltare chi ci ha vissuto - di Giulia Pompili

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi