cerca

La Consulta boccia l’applicazione retroattiva della Spazzacorrotti

Uno schiaffo al M5s e al ministro Bonafede. “La legge più scandalosamente giustizialista degli ultimi decenni taglia in poco più di un anno il traguardo che si merita”, dice il presidente dell’Unione camere penali

12 Febbraio 2020 alle 18:31

La Consulta boccia l’applicazione retroattiva della Spazzacorrotti

Di Maio e Bonafede tra i deputati del Movimento 5 stelle a Montecitorio dopo l'approvazione del dl corruzione (LaPresse)

Roma. Come avevamo previsto sul Foglio già un anno fa, la Corte costituzionale ha dichiarato illegittima l’applicazione retroattiva della legge “Spazzacorrotti”, fiore all’occhiello del Movimento 5 stelle e del Guardasigilli Alfonso Bonafede, nella parte in cui vieta ai condannati per alcuni reati gravi contro la Pubblica amministrazione di accedere ai benefici penitenziari e alle misure alternative al carcere. In particolare, la Corte ha bocciato la mancanza di una disciplina transitoria che impedisca l’applicazione delle nuove norme ai condannati per un...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Ermes Antonucci

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi