Giustizia e antimafia: custodia cautelare o somma cautela?

La caduta di Montante, Saguto, Ingroia e Crocetta, miti della legalità

17 Maggio 2018 alle 06:00

Giustizia e antimafia: custodia cautelare o somma cautela?

La notte di Gibellina di Renato Guttuso

La prima domanda è questa: che cosa resta dell’antimafia, di quel movimento che avrebbe dovuto scuotere le coscienze dei siciliani e spezzare finalmente quella cappa di violenza con la quale boss e malandrini soffocano la vita di un’intera comunità? La risposta è a dir poco disarmante: restano solo macerie. Si è sgretolato Antonello Montante, che da presidente di Confindustria si era intestato la “rivoluzione della legalità” con la quale ogni imprenditore avrebbe dovuto scrollarsi di dosso il giogo opprimente di...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • adebenedetti

    17 Maggio 2018 - 22:10

    Seguendo il consiglio di Nicola Porro ho letto con molta attenzione il suo articolo. Ho fatto molto bene a seguire il consiglio del signor Porro in quanto il suo pezzo e` notevole, Complimenti,

    Report

    Rispondi

Servizi