cerca

La repubblica degli ayatollah giudiziari

L’incubo del governo Davigo è l’idea che la democrazia rappresentativa possa trasformarsi in una democrazia dove le patenti morali vengono stabilite dalla magistratura

6 Ottobre 2017 alle 06:12

La repubblica degli ayatollah giudiziari

Al direttore - Il giustizialismo, purtroppo, riscuote nel nostro paese grande successo. Sia quello ossessivo di Davigo, quello di pancia del pubblico ululante o quello sorridente ed, apparentemente, innocuo del giornalista. Forse esiste un’Italia anti populista, anzi esistono italiani anti populisti, ma rischiano di apparire non garantisti, bensì, favoreggiatori. La strada che porterebbe Davigo a essere ministro della Giustizia resta, comunque, irta e colma di ostacoli.

Lorenzo Lodigiani

 

La repubblica degli ayatollah giudiziari è uno dei drammi del nostro paese e quando il populismo penale e il populismo giudiziario si saldano con gli istinti anti casta (e con la legittimazione della gogna) la democrazia ne risente e lo stato di diritto tende a perdere di significato. L’incubo del governo Davigo è questo. E’ l’idea che la democrazia rappresentativa possa trasformarsi in una democrazia dove le patenti morali vengono stabilite dagli ayatollah della repubblica giudiziaria. Il grillismo, prima di ogni altra cosa, significa questo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • DBartalesi

    06 Ottobre 2017 - 10:10

    Ma chi sono i populisti? Quelli che votano Grillo? Quelli che non votano più? Quelli che vorrebbero il ritorno del Duce o di Togliatti? Quelli che viva l'autonomia lombarda o catalana? Chi? Chi?Forse ci vorrebbe una bella inchiesta, tipo quelle in voga negli degli anni Settanta, dove il cronista fermava l'auto in una piazza d'Italia e....Scusi lei è populista?

    Report

    Rispondi

    • ANIWAY75

      06 Ottobre 2017 - 13:01

      I populisti sono coloro, politici e non, che spacciano per possibili soluzioni irrealizzabili ai problemi. Del tipo: in Italia l'evasione fiscale è enorme e occorre controllare/giudicare/condannare TUTTI i titolari di partita IVA che evadono, senza dire però che la spesa per fare ciò è altrettanto enorme e che bisogna dimostrare la colpevolezza di questi soggetti, oppure che bisognerebbe dare, ai medesimi evasori, almeno 200 anni di galera, senza dire che tanto non potranno mai farli per ovvie ragioni di età umana !

      Report

      Rispondi

Servizi