Vladmir Putin (LaPresse)

dopo il discorso di Putin

Il crollo della Borsa di Mosca è un termometro delle difficoltà russe

Mariarosaria Marchesano

Il listino russo segna il secondo giorno di grandi perdite. “Sconta nel suo complesso una contrazione del 30 per cento rispetto a febbraio, nonostante Gazprom abbia dato una grossa mano grazie ai rincari del prezzo del gas esportato. E questo gap difficilmente potrà essere recuperato in tempi brevi”, dice l'economista Trezzi

Di più su questi argomenti: