cerca

Naked Athena

Portland è il corpo a corpo della Casa Bianca con la democrazia americana

Il corpo nudo di una donna contro il corpo armato dei “federali”. La foto simbolo di questa America di conflitti, armi e roghi. Chi ha più paura?

23 Luglio 2020 alle 06:00

Milano. Nell’America elettorale del 2020 lo scontro tra Donald Trump e i suoi avversari è un corpo a corpo feroce e meschino che si nutre di infinite ostilità fatte di parole, di tweet, di roghi, di manganelli. Portland, la città dell’Oregon che da cinquantadue giorni e notti protesta, è la sintesi esatta di questo corpo a corpo che tradisce il nome stesso di Portland: la chiamano “bridgetown” ma qui i ponti sembrano saltare uno dopo l’altro – il dialogo, il...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Paola Peduzzi

Paola Peduzzi

Scrive di politica estera, in particolare di politica europea, inglese e americana. Tiene sul Foglio una rubrica, “Cosmopolitics”, che è un esperimento: raccontare la geopolitica come se fosse una storia d'amore - corteggiamenti e separazioni, confessioni e segreti, guerra e pace. Di recente la storia d'amore di cui si è occupata con cadenza settimanale è quella con l'Europa, con la newsletter e la rubrica “EuPorn – Il lato sexy dell'Europa”. Sposata, ha due figli, Anita e Ferrante. @paolapeduzzi

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • luigi.desa

    23 Luglio 2020 - 19:04

    a tutti gli autorevoli commentatori,come vaticinava Santippe ? Tira un pelo di fica che cento tori.Nessuna vaga penzata .Se qualcuno trova un pezzo di storia umana indove la gnocca non fa la padrona o innesca risse guerre ed altre diavoleria è un benefattore dell'umanità Mai contro, perchè la femmina è anche una benedizione per il maschio in genere arrapato. .luigi single libertino e molto di più over 80.L'inferno è pieno di moralisti ,che a dirla tutta hanno tutte morali diverse anche disturbi mentali diversi.

    Report

    Rispondi

  • AlessandroT

    23 Luglio 2020 - 17:36

    Secondo me bisognerebbe fare la media aritmentica di branzanti e jopelikan, e forse si otterebbe una persona con un punto di vista equilibrato su quello che sta succedendo negli Stati Uniti.

    Report

    Rispondi

    • branzanti

      23 Luglio 2020 - 17:58

      Ahi ahi evidentemente mi sbilancio. Io però il Suo commento in risposta a joepelikan lo condivido in pieno.

      Report

      Rispondi

  • branzanti

    23 Luglio 2020 - 09:16

    L'immagine della ragazza, apparentemente indifesa, ma più forte degli sgherri (mancava la camicia bruna) che aveva di fronte, è l'icona di un paese in cui ci sono persone che, pur saoendo di essere destinate ad essere sopraffatte, si oppongono coraggiosamente alla violenza di una bieca tirannia. A loro va il nostro appoggio. Mi ha ricordato l'immagine del ragazzo solo davanti ai carri armati di piazza Tien an men, mi auguro che anche stavolta l'immagine " produca più danni di una battaglia persa".

    Report

    Rispondi

  • joepelikan

    23 Luglio 2020 - 09:06

    Detto che il branco di eversori e saccheggiatori di Portland si meritano un trattamento duro, secondo me Trump sbaglia. Fossi in lui, incoraggerei velatamente i locali dipartimenti di polizia a "proteggere se stessi" non immischiandosi e lascerei questi liberal assaggiare le conseguenze delle loro fantasie. Già in molte città si contano decine e decine di morti per l'incremento della criminalità favorito dal clima di disordine...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

Servizi