cerca

60 giorni all’Iran sul nucleare

I paesi europei dicono a Teheran di rispettare l’accordo. Altrimenti sanzioni

15 Gennaio 2020 alle 06:00

60 giorni all’Iran sul nucleare

Foto del 23 dicembre 2019 pubblicata dall'Organizzazione per l'energia atomica dell'Iran - Tecnici lavorano nel circuito secondario del reattore ad acqua pesante di Arak (LaPresse)

Francia, Germania e Regno Unito hanno formalmente accusato la Repubblica islamica d’Iran di non rispettare l’accordo sul nucleare del 2015: è il primo passo verso la reintroduzione di sanzioni da parte delle Nazioni Unite. I tre paesi europei hanno deciso di attivare il meccanismo che concede all’Iran 60 giorni per tornare al rispetto delle regole presenti nell’accordo (il suo nome è Dispute Resolution Mechanism): se Teheran non dovesse accettare, ritornerebbero in vigore alcune sanzioni che erano state congelate nel 2015,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi