Lezioni da una splendida piazza irachena

Daniele Raineri

In Italia si gioca ad avere paura della terza guerra mondiale e ci si schiera contro un’invasione che non c’è. In Iraq i manifestanti sono uccisi a pistolettate dalle milizie di Suleimani e ne hanno anche per Trump

Di più su questi argomenti:
  • Daniele Raineri
  • Di Genova. Nella redazione del Foglio mi occupo soprattutto delle notizie dall'estero. Sono stato corrispondente dal Cairo e da New York. Ho lavorato in Iraq, Siria e altri paesi. Ho studiato arabo in Yemen. Sono stato giornalista embedded con i soldati americani, con l'esercito iracheno, con i paracadutisti italiani e con i ribelli siriani durante la rivoluzione. Segui la pagina Facebook (https://www.facebook.com/news.danieleraineri/)