cerca

Kim ha fregato Trump

La personal diplomacy americana ha fallito anche con la Corea del nord. Che ora è più forte

Giulia Pompili

Email:

pompili@ilfoglio.it

9 Ottobre 2019 alle 06:02

Kim ha fregato Trump

Le immagini dell'incontro dello scorso agosto tra Donald Trump e Kim Jon un

Roma. La strategia della massima pressione non funziona più. Quella della “personal diplomacy” funziona ancora meno. Sin dalla sua elezione, il presidente americano Donald Trump ha usato alternativamente le due strategie contro la Corea del nord. Il risultato è che il regime di Pyongyang è sempre più ricco, e ha sempre più forza negoziale, e la politica estera americana è sempre più debole.  

Gli utili idioti di Kim

La Corea del nord usa i viaggiatori come bancomat, e loro pensano di avere un’avventura esotica. Non sempre finisce bene per gli occidentali. Per uscire dal luogo comune bisogna ascoltare chi ci ha vissuto

   Ieri 38th North, il centro di ricerca sugli affari nordcoreani più influente...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Giulia Pompili

Giulia Pompili

Giulia Pompili è nata il 4 luglio. E' giornalista del Foglio dove scrive soprattutto di Asia – nel 2012 ha vinto il premio giornalistico "Umberto Agnelli" della Fondazione Italia Giappone. Recita a memoria i test missilistici di Kim Jong-un, ma pure le canzoni degli Afterhours. E' terzo dan di kendo.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi