cerca

La Brexit strategy italiana

Adesso prepariamoci con un piano vero a difendere gli esportatori

Serviranno misure di sostegno all’export perché la sterlina più debole rende meno complicate le esportazioni inglesi e più difficoltose le nostre che viviamo in un sistema di cambi che non permette di svalutare.

30 Giugno 2016 alle 12:46

Adesso prepariamoci con un piano vero a difendere gli esportatori

Le conseguenze della Brexit non saranno liete. Serviranno misure di sostegno all’export perché la sterlina più debole rende meno complicate le esportazioni inglesi e più difficoltose le nostre che viviamo in un sistema di cambi che non permette di svalutare. Gli incentivi non possono che essere di natura eminentemente fiscale o decontributiva.

 

Michelangelo Agrusti (Confindustria Pordenone)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Clicca qui per leggere tutti gli articoli del girotondo di opinioni

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi