cerca

Mustier vuole rendere meno sensibile Unicredit al rischio Italia

Previsti 8 mila tagli al personale e riduzione di 500 sportelli in Italia, Austria e Germania. 5 miliardi di utili entro il 2023 e sub holding basata in Italia con le attività estere

Email:

Marchesano@ilfoglio.it

3 Dicembre 2019 alle 11:31

Mustier vuole rendere meno sensibile Unicredit al rischio Italia

L’amministratore delegato di UniCredit, Jean Pierre Mustier (foto LaPresse)

Milano. Il gruppo Unicredit presenta il piano industriale per i prossimi quattro e tra le novità annunciate dall’amministratore delegato, Jean Pierre Mustier, c’è l’allineamento del portafoglio dei Btp - 45 miliardi al 30 settembre di quest’anno - ai capitali allocati dal gruppo nei vari paesi in cui investe. Detto in parole povere, Unicredit ha deciso di ridurre la sensibilità alle oscillazioni dello spread sovrano e al rischio Italia dopo aver sofferto i contraccolpi della prolungata divaricazione del differenziale durante il...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Mariarosaria Marchesano

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Caronte

    03 Dicembre 2019 - 16:02

    8000 esuberi per fare felici i soci e ad ora il titolo è piatto...forse il mercato è finalmente stanco di "grandi manager" che vedono solo nella riduzione dei costi umani la possibilità di far crescere gli utili e incidentalmente di portare a casa loro qualche milione di euro tra premi e buonuscite

    Report

    Rispondi

Servizi