Un colosso di nome Tria

Le minacce di Di Maio per la difesa del Ceta sono una medaglia al ministro

14 Luglio 2018 alle 06:19

Produttività e riduzione del deficit. Tria sceglie la continuità con Padoan

Il ministro dell'Economia Giovanni Tria (foto LaPresse)

Sul Foglio (28 giugno) scrivevamo che fortunatamente c’è un “vincolo interno” al governo rispetto a dichiarazioni fuori posto sull’euro, nomine ministeriali ardite, posizioni discutibili riguardo al posto dell’Italia in un contesto di economia aperta. Avevamo identificato nel ministro dell’Economia, Giovanni Tria, uno dei pilastri del vincolo interno – cioè italiano – insieme al Ragioniere generale dello stato, Daniele Franco, e al presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi. Un terzetto di contenimento. Tria, diciamo ora, non è solo un pilastro....

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • guido.valota

    16 Luglio 2018 - 19:07

    Ma no, non possiamo rinunciare allo spettacolo dello scugnizzo all'oscuro del congiuntivo, del significato pratico del termine lavoro ma ministro del lavoro della repubblica italiana fondata sul lavoro, senza un titolo di studio, che licenzia il professor Tria. Un trionfo per gli ignoranti e gli incapaci uniti nella lotta per dimostrare che la loro mediocrità è sempre colpa di qualcun altro, e più precisamente di quelli scolarizzati e capaci.

    Report

    Rispondi

  • lorenzo tocco

    lorenzo tocco

    14 Luglio 2018 - 19:07

    Leggo: "eventi nefasti e inattesi non sono contemplati, parlarne è da menagrami". E allora ci si munisca di cornetti e zampe di coniglio da strofinare durante le riunioni dell'Ecofin e dei capi di stato e di governo. Cioè siamo oramai alla pura superstizione. Non si dovrebbero quindi più stipulare polizze vita perché hai visto mai che poi succeda veramente. Sarebbe invece saggio da parte di tutti premunirsi contro ogni eventualità, anche la più nefasta.

    Report

    Rispondi

Servizi