Reddito (nero) di cittadinanza

I dati sui consumi spiegano perché l’idea del M5s gonfierebbe l’evasione

12 Giugno 2018 alle 06:16

Reddito (nero) di cittadinanza

Foto LaPresse

Forse non aveva torto Giulio Tremonti quando, negli anni Duemila, denunciò il fatto che appena 17 mila contribuenti dichiaravano redditi di oltre 300 mila euro mentre si vendevano 230 mila Suv e auto di lusso. L’allora ministro dell’Economia del governo Berlusconi approntò un marchingegno, il redditometro, con software scaricabile per commisurare i propri consumi ai redditi: non è mai entrato in vigore e le simulazioni hanno complicato la vita agli onesti. Magari più efficace, ma considerata eretica, sarebbe stata l’altra...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Chichibio

    12 Giugno 2018 - 10:10

    Chiagnere e fottere. Andrebbe scritto nel campo bianco della bandiera, al posto dello stemma (che peraltro non c'è più).

    Report

    Rispondi

Servizi