cerca

Romanzi di passione e lontananza

Il coronavirus ha realizzato il più audace sogno puritano: mettere fuori legge qualsiasi rapporto tranne quelli socialmente dichiarabili. Ma ci sono parole e versi di carne che sanno sfuggire alla clausura

6 Aprile 2020 alle 10:51

Romanzi di passione e lontananza

“Ila e le Ninfe”di John William Waterhouse, 1896 (Manchester Art Gallery)

Io scrivo. Tu comincia. – Come si chiama questa cosa? – Non so. Come la vogliamo chiamare? – Questionario sul sogno di fuggire insieme. – Questionario sul sogno di fuggire insieme di due amanti. – Questionario sul sogno di fuggire insieme di due amanti di mezza età”. E’ l’incipit di Inganno, il libro di Philip Roth costruito con i soli dialoghi fra due adulteri, uno scrittore americano e una giovane donna inglese, chiusi nel loro nascondiglio. Parlano, parlano, parlano, prima...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Nadia Terranova

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • luigi.desa

    06 Aprile 2020 - 11:19

    Insomma aveva ragione Confucio ( 3.5) che affermava " la sincerità è il principio e la fine di tutte le cose " ,intendendo per sincerità la scopata classica senza varianti e variazioni locopediste . O lo scriveva Philip Roth . Boh ,va capire con tanti super pensatori è una cagnara .

    Report

    Rispondi

Servizi