cerca

Tutto per piacere

Mozart e Da Ponte prima del #metoo. Le tresche, il gioco (e gli abusi) della seduzione dalla vita al palcoscenico. “Le nozze di Figaro” a Roma

29 Ottobre 2018 alle 13:39

Tutto per piacere

Foto YouTube

Lorenzo Da Ponte aveva trentacinque anni, e una vita molto allegra, avventurosa e grama alla spalle, quando Mozart gli propose di scrivere un dramma tratto da Le mariage de Figaro del francese Caron de Beaumarchais, il sequel del Barbiere di Siviglia, che a Parigi, dopo la censura di Luigi XVI, faceva furore. I due si erano conosciuti dal barone Raimund von Wetzlar, che era pronto a finanziare generosamente e portare sulle scene di tutta Europa la versione in musica di...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi