cerca

Conte a favore della cittadinanza a Rami

Tutto quello che è successo in Italia e nel mondo senza fronzoli e divagazioni

25 Marzo 2019 alle 21:33

Conte a favore della cittadinanza a Rami

Foto LaPresse

Cesare Battisti chiede scusa per i suoi reati. L’ex terrorista ha confessato di essere colpevole di quattro omicidi in un interrogatorio che s’è svolto sabato nel carcere di Oristano con il pm di Milano, Alberto Nobili. “Battisti ha sostenuto di avere condotto una guerra giusta”, ha detto Nobili ieri in conferenza stampa.

 

“Chiedano scusa gli pseudo intellettuali di sinistra che hanno difeso Battisti”, ha detto il vicepremier, Matteo Salvini.

 


 

Conte a favore della cittadinanza a Rami, il ragazzo di origine egiziana che ha salvato i suoi compagni dall’incendio dello scuolabus a Milano. Il vicepremier, Luigi Di Maio, su Facebook: “Rami merita la cittadinanza italiana. Anche il premier è d’accordo”. Il ragazzo: “Se tutti ringraziano Salvini per avere evitato morti, il merito è mio”.

 


 

Il Fmi non esclude un calo del pil. “Questo semestre l’economia italiana potrebbe subire una nuova contrazione”, ha detto il vicedirettore generale del Fmi, David Lipton, a una conferenza a Lisbona.

 


 

Borsa di Milano. Ftse-Mib -0,09 per cento. Differenziale Btp-Bund a 251 punti. L’euro chiude in ribasso a 1,13 sul dollaro.

 


NEL MONDO


 

Donald Trump ha riconosciuto la sovranità di Israele sulle alture del Golan. Il presidente americano aveva annunciato la decisione giovedì scorso e il documento ufficiale è stato firmato oggi durante la visita del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu a Washington.

 


 

Da Gaza è stato lanciato un razzo contro Israele e ha colpito una casa a nord di Tel Aviv ferendo sette persone. L’esercito israeliano ha risposto attaccando alcuni obiettivi di Hamas.

 


 

Airbus ha fatto un accordo con la Cina per vendere 300 velivoli a Pechino. L’ordine vale 30 miliardi di euro ed è uno dei 15 accordi commerciali stretti da Xi Jinping durante il viaggio in Francia.

 


 

C’è stata una seduta comune a Parigi di 100 parlamentari francesi e tedeschi come deciso nel Trattato di Aquisgrana firmato a gennaio da Macron e Merkel.

 


Apple ha presentato un servizio di streaming e uno di news. Si chiamano Apple Tv+ e Apple News+ e sono servizi a pagamento per la fruizione di contenuti.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi