cerca

Annunziata, conigli e sciacalli

L’invettiva contro Atlantia è un scivolone da Stato etico, non di diritto

18 Agosto 2018 alle 06:15

Annunziata, conigli e sciacalli

Lucia Annunziata (foto LaPresse)

Non sappiamo se i Benetton, intesi come azionisti di maggioranza di Atlantia, come gruppo e persino come famiglia, abbiano un “cuore di coniglio”, incapace di curarsi dei diritti di tutti. E’ vero che imprenditori di quel rango e con quella strabiliante esperienza nella comunicazione avrebbero potuto fare di meglio, almeno con le parole, nella gestione del disastro di Genova. Invece sono stati freddi, in ritardo, sempre sulla difensiva e hanno dato un’immagine di poca empatia, di poca sensibilità sociale. Lucia Annunziata, grande giornalista, persona di mondo, con un curriculum lungo così, che ha ricoperto incarichi di responsabilità e conosce la misura necessaria per stare ai vertici di un’azienda campione nazionale come la Rai, dovrebbe avere esperienza comunicativa, e politica, altrettanta. Spesso lo ha dimostrato, ma stavolta scrivendo – e avrà l’attenuante dello scrivere a caldo – la sua invettiva contro Atlantia e il suo cuore di coniglio, contro la sua irresponsabilità sociale, ha fatto un brutto scivolone. Non di comunicazione: di concetto e di politica. “Certo, lo Stato di diritto sarà sicuramente ferito dalla forzatura legale di avviare la procedura di rescissione della concessione”, ha scritto, “ma, francamente, in questo caso è difficile difendere i diritti di una azienda che non ha a cuore i diritti di tutti”. Passare dalla commozione, e persino dalla indignazione, ad ammettere anche solo la possibilità di forzare lo stato di diritto, e in base non a prove e responsabilità penali ma a un vago sentimento etico, è robaccia da stato etico. E’ lo specchio di un cattivo giornalismo, che nel tempo ha formato una cattiva opinione pubblica, che alla fine ha prodotto una pessima classe politica che non ha tempo di aspettare i tempi della giustizia. Meglio i conigli che gli sciacalli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • tamaramerisi@gmail.com

    tamaramerisi

    22 Agosto 2018 - 10:10

    Incompetenza e irresponsabilità incommensurabili. Altro che curriculum. Se lo Stato di Diritto viene bullizzato e ferito, il Giornalismo, attaccato per primo, è a pezzi e ormai lo tiene in vita solo la miracolosa macchina del Foglio.

    Report

    Rispondi

  • guido.valota

    18 Agosto 2018 - 14:02

    Non conviene neppure a loro forzare lo stato di diritto. È sempre utile farsi ogni tanto un giretto su certi forum per sondare gli umori della canaglia, e ultimamente su quello del Falso Quotidiano, che esprime il peggio dell'inciviltà, si colgono i primi segnali di insofferenza verso la linea 'troppo morbida' di Gomez e Travaglio. Non gli bastano più neppure le panzane per sottosviluppati diffuse da Giulietto Chiesa, ora vogliono il sangue. Come prevedibile i cani da combattimento si rivoltano contro gli addestratori che li hanno aizzati col pungolo. Il passo dalla tastiera ai fatti è breve.

    Report

    Rispondi

  • carlo schieppati

    18 Agosto 2018 - 09:09

    L'Annunziata è quasi peggio di Saviano.

    Report

    Rispondi

Servizi